altavia 3 altavia 1 CAI Facebook Assorifugi 3d rte

|| Benarrivati || Il Rifugio || Raggiungerci || Cucina || Tariffario || Gallery || Web cam || Magliette nel mondo


News: Il rifugio Venezia attrezzato con pasti per ciliaci!! News: copertura Bandalarga del rifugio

logo rifugio Venezia


APT Cadore
Altocadore


Servizio BUS di lineaDolomiti Bus
Calalzo - Cortina
Belluno - Pecol
Zoppè - Zoldo



Rifugio Venezia-Alba Maria de Luca 1947 m. s.l.m


Dati del rifugio

Rifugio Venezia

Tipo di rifugio: Alpino
Altitudine: 1947 m. slm
Gruppo montuoso: monte Pelmo
Località: Campi di Rutorto - Vodo di Cadore
Posti letto: 74
Posti in bivacco invernale: 10
Periodo di apertura: 15/06 - 29/09

Telefono:
(+39)04369684
Email: rifugio.venezia@libero.it
Website: www.rifugiovenezia.it

La gestrice

Barbara Feltrin

La gestrice del rifugio Venezia, Barbara Feltrin, opera nel campo da diversi anni; precedentemente gestiva il Rifugio Giaff, e ancor prima, insieme al padre e alla madre, conduceva il rifugio Ciareido.
La sua gestione, ad ambito familiare, è rinomata per la sua cordialità e gentilezza.
Inoltre vi aspettano le sue buonissime torte, ogni giorno da lei preparate con cura.

Cercatemi su Facebook


Un pò di storia

Targa Jhon Ball

Il monte Pelmo storicamente era il punto di riferimento per l'ingresso delle navi nei porti di Venezia. Questo legame con la laguna fà si che l' 11 settembre 1892, dopo due mesi di estenuante lavoro, venne inaugurato il Rif. Venezia, il primo rifugio realizzato in terra italiana sulle Dolomiti, costruito della Sez. di Venezia del CAI. Durante la guerra venne utilizzato come rifugio per Partigiani e successivamente fù incendiato dai tedeschi durante il rastrellamento del settembre 1944. Ricostruito e riaperto il 5 luglio 1954 è stato dedicato alla memoria di Albamaria De Luca.


Intitolato ad Alba Maria de Luca

Alba Maria de Luca

La bella Alba Maria de Luca è la figlia del noto avvocato Mario Vittore di Borca di Cadore che il 16 Agosto del 1947 ci ha lasciato mentre affrontava la via normale Innerkofler-Eotvos dalle Croda da Lago.


Il bivacco invernale

Gruppo Granisi

Il bivacco invernale che ospita 10 posti letto è stato dedicato a Giacomo Penso Sigalon fondatore del gruppo "Rocciatori Granisi"

 
rifugio.venezia@libero.it || Manifestazioni || Mappa sito || Link || P.iva 01036570255